Acquisti, sconti, offerte e preferenze: gli italiani e lo shopping

Da un'indagine condotta dal Monitor Allianz Global Assistance, in collaborazione con l’istituto di ricerca Nextplora, emergono dati interessanti sulle tendenze degli italiani

0
55

L’attesa sta per finire: il 25 Novembre sarà Black Friday 2016, data fissata come ogni anno, il giorno successivo alla festa del Ringraziamento. Il Venerdì nero segna il conto alla rovescia per le festività natalizie, ed inaugura la stagione dei regali e degli sconti, con la ricerca delle migliori offerte online e nei negozi, dando il via ad un lungo periodo di acquisti.

L’indagine

Da un’indagine condotta dal Monitor Allianz Global Assistance in collaborazione con l’istituto di ricerca Nextplora, emergono dati interessanti sulle preferenze degli italiani. Ben il 76% degli intervistati programma di dedicarsi allo shopping, tendenza diffusa su tutto il territorio nazionale, con una maggior propensione registrata al meridione. A Bari il 90% della popolazione ha dichiarato di voler fare acquisti, seguita da Napoli con l’88% e da Palermo con l’81%. Anche l’82% dei cittadini capitolini si dedicherà allo shopping. Tendenza leggermente inferiore è quella che emerge tra gli abitanti delle città del nord d’Italia: 77% a Milano e Padova, 71% nel capoluogo Toscano, 68% in quello dell’Emilia Romagna.

Mete imperdibili sono gli outlet che registrano il 46% di gradimento, passando per i mercatini natalizi con un 25% d’interesse; l’evento più atteso rimangono i saldi di fine stagione, con il 61% di preferenze. Mentre l’imminente Black Friday riscuote l’interesse del 20% degli italiani. Coloro che preferiscono sfruttare questo periodo per viaggiare nelle principali città si attestano attorno al 19% degli intervistati, tra chi farà acquisti nei mercatini natalizi europei (12%) e chi si dedicherà allo shopping fuori dall’Europa (9%).

Entità della spesa

Una buona fetta d’intervistati, il 48%, prevede di spendere tra i 100 e i 250€, il 20% programma di spendere nella fascia 250 -500€, mentre soltanto un 7% è disposto a superare i 500€. Il 24% pensa di acquistare per meno di 100€.

In cosa spenderanno gli italiani?

L’abbigliamento è al primo posto, preferito dall’80% degli intervistati, con uno scarto di circa il 10% tra donne (84%) e uomini (75%). Molto ambite anche le calzature al 56%, mentre solo il 26% degli interessati programma di acquistare accessori. Sempre richiesti i prodotti di tecnologia, con preferenza del 42%. Mentre i prodotti di gioielleria riportano le preferenze del 6%.

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

commenti