Al MAXXI l’incontro sul “Progetto Flaminio – Città della Scienza”

Cittadini e associazioni si riuniranno per parlare con gli Assessori all'Urbanistica e il Presidente del II Municipio del nuovo progetto, al fine di analizzarne insieme i possibili sviluppi futuri.

0
25

Mercoledì 30 novembre alle ore 17.30 si terrà presso il museo MAXXI l’incontro tra cittadini, associazioni e l’Assessore all’Urbanistica di Roma Capitale Paolo Berdini, il Presidente del II Municipio Francesca Del Bello e l’Assessore all’Urbanistica del II Municipio Gian Paolo Giovannelli per discutere insieme del “Progetto Flaminio”.

Il progetto prevede la realizzazione negli ex stabilimenti militari di Via Guido Reni, di fronte al MAXXI e a pochi passi dall’Auditorium, il quartiere della “Città della Scienza”; un nuovo pezzo di città che dovrebbe sorgere su un’area passata dal Demanio alla proprietà di Cassa Depositi e Prestiti (CDP Sgr), con quasi metà della superficie destinata all’uso pubblico. A fianco di residenze, negozi e un albergo privati, dovrebbero essere costruiti una piazza pubblica, servizi per il quartiere, una quota di alloggi per housing sociale e, secondo quanto programmato dalla Giunta Marino, la Città della Scienza, con un museo dedicato e spazi per la ricerca.

Dopo un fermo di mesi, nel settembre scorso gli uffici comunali hanno avviato l’istruttoria sul Piano di Recupero (gli elaborati tecnici necessari per l’approvazione) consegnato quasi un anno fa dallo Studio Viganò, vincitore del concorso indetto da Cassa Depositi e Prestiti insieme al Comune. Le associazioni e i comitati di quartiere, che hanno fatto parte di un tavolo partecipato per le linee guida per il masterplan, hanno invitato il Comune e il Municipio a un dibattito pubblico per conoscere quali sviluppi l’attuale amministrazione intenda dare al progetto e chiedere che venga continuato il confronto con i cittadini. Questo sarà il primo di una serie di incontri che i comitati intendono promuovere rispetto ai progetti e alle problematiche del territorio (Tavolo partecipato del Flaminio).

L’evento è stato organizzato dalle associazioni Amici dell’Auditorium, Amuse, Carteinregola, Cittadinanzattiva Flaminio, Cittadini Flaminio, Italia Nostra Roma, Progetto Roma Insieme, Seniores Italia-Lazio, Villaggio dei Bambini e Villaggio Olimpico 1960, in collaborazione con il MAXXI – Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti