Arrestato esponente Casamonica, possedeva centinaia di dosi di droga.

Carabinieri arrestano esponente casamonica con centinaia di dosi di marijuana, hashish e cocaina.

ROMA – Sono andati a controllare l’esponente di Casamonica nella sua abitazione di via Rolando Vignali, dove si trova agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, e, approfondendo le verifiche, hanno scoperto un locale attiguo alla casa dove l’uomo nascondeva centinaia di dosi di droga e denaro contante con la complicità della compagna convivente.

E’ così che i Carabinieri della Stazione Roma Cinecittà hanno fatto nuovamente scattare le manette ai polsi di un esponente del clan Casamonica di 33 anni con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e deferito per lo stesso reato la sua compagna, una ragazza romana di 29 anni.

Nel corso del controllo, i militari hanno rinvenuto una chiave che consentiva l’accesso ad un locale adiacente alla casa del 33enne, al cui interno i Carabinieri hanno rinvenuto un sacco in tela contenente: 50 gr. di cocaina, 400 gr. di hashish, 135 gr. di marijuana, un bilancino elettronico e materiale per confezionamento delle dosi.

Non solo: la compagna dell’arrestato, ritenuta sua complice nell’attività illecita, è stata trovata in possesso di 365 euro in contanti – in banconote di piccolo taglio – ritenuti provento della loro attività di spaccio.

Tutto il materiale è stato sequestrato, mentre il 33enne, che rimane agli arresti domiciliari, è in attesa del rito direttissimo previsto per la mattinata odierna.