Blitz a Milano della Polizia: 45 arresti per traffico internazionale di droga

La Polizia di Stato ha arrestato a Milano 45 uomini per traffico internazionale di droga. La banda era composta da cittadini italiani e sudamericani, che si dividevano il traffico all'interno dell'hinterland milanese.

0
38

La Polizia di Stato nella giornata di ieri ha eseguito 45 provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria per traffico internazionale di droga: al termine dell’operazione (denominata RUBENS) le forze dell’ordine hanno identificato una banda di cittadini italiani che immetteva sul mercato la droga nel nord-milanese ed una banda di sudamericani che invece si occupava del traffico di droga nelle zone milanesi di Via Padova e Villa San Giovanni.

Il G.I.P. del Tribunale di Milano ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare verso una banda di malviventi che trafficava droga nel milanese, mentre il Pubblico Ministero ha eseguito un fermo nei confronti di alcuni indiziati di delitto: i due provvedimenti riguardano 45 persone.

La banda, composta perlopiù da italiani e sudamericana, riceveva cocaina dal Perù e dall’Olanda e marijuana dell’Albania.

Le modalità di trasporto erano diverse: la cocaina veniva importata dal Perù attraverso i voli di linea e veniva nascosta tra le cuciture delle borse, mentre quella proveniente dall’Olanda veniva segnata con loghi diversi. La marijuana invece veniva trasferita dall’Albania all’Olanda, da qui i malviventi ottenevano partite di cocaina da importare in Italia.

Le indagini sono cominciate nel novembre del 2013 e la Polizia aveva già arrestato 19 persone e sequestrato 33 chili di cocaina, 580 kg di marijuana, 6 chili di hashish e 18mila euro in contanti. In via Padova, il quartier generale della banda, nel giugno del 2014 le forze dell’ordine avevano arrestato un cittadino italiano e sequestrato 8 chili di cocaina.

Lascia un commento

commenti