Crollo Ponte Milvio, Corsetto (Casa Cittadino): “Tecnici servizio idrico in zona rossa senza mandato procura?”

0
319

“Come portavoce della Casa del Cittadino di Ponte Milvio, presenterò domani un esposto alla Procura della Repubblica per accertare se il comportamento di alcuni tecnici del servizio idrico romano – che questa mattina hanno tentato di entrare in alcune abitazioni di residenti coinvolti dal crollo di via della Farnesina –  fosse o meno autorizzato dalla Procura.”

Lo comunica Riccardo Corsetto, presidente della Casa del Cittadino Ponte Milvio.

“Secondo diverse segnalazioni arrivate oggi nel nostro sportello di via Riano 44 – prosegue – i tecnici del servizio idrico, avrebbero chiesto di entrare in alcune abitazioni all’interno della zona rossa, al fine di effettuare operazioni tecniche, non meglio precisate, con l’ausilio di un robot meccanico, rinunciando solo alla richiesta di esporre un mandato da parte dei proprietari d’appartamento.”
Ci chiediamo – conclude Corsetto – se personale tecnico di una società potenzialmente coinvolta dall’indagine per disastro colposo, possa gironzolare per la zona rossa autonomamente.”

Lascia un commento

commenti