Daniele Catalano è il nuovo coordinatore della Lega giovani di Roma

daniele catalano
Lega, Daniele Catalano nominato nuovo coordinatore dei giovani leghisti romani. Da sinistra Andrea Crippa (coordinatore federale Lega giovani e vice segretario del partito), Marco Pietrandrea (coordinatore Lega giovani Lazio), Daniele Catalano (coordinatore Lega giovani Roma)

Continua il processo di rinnovamento all’interno della Lega, forte dell’ultimo successo elettorale, anche a livello giovanile: Daniele Catalano, capogruppo della Lega nel Municipio XI, guiderà i giovani leghisti della provincia di Roma. Il diretto interessato tramite il suo profilo social ha ringraziato Marco Pietrandrea, coordinatore di Lega giovani della Regione Lazio, per aver indicato il suo nome al direttivo regionale. Ecco il post:

“Desidero ringraziare il coordinatore della Lega Giovani Regione Lazio Marco Pietrandrea per aver indicato insieme al direttivo regionale il mio nome per l’incarico di coordinatore della Lega Giovani Roma, un ruolo che mi riempie di orgoglio e di grandi responsabilità”. 

È chiara la volontà della Lega: non fermarsi ad esultare ma continuare a strutturarsi, dotandosi di una gerarchia chiara, premiando coloro che più si spendono sul proprio territorio. Un processo fondamentale se ci si vuole consacrare anche nel medio e lungo periodo affinché questo partito non rimanga in eterno un gigante dai piedi di argilla.

Stefano Mastrillo

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteFrancesco Cecchin. Lui vive, lui combatte!
Articolo successivoStalking e violenze, arrestato romeno dai Carabinieri
Stefano Mastrillo
Stefano Mastrillo, laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali (ambito politico –economico) e in Analisi Economica delle Istituzioni Internazionali all’Università di Roma “Sapienza”, nasce il 4 Gennaio a Roma. Diplomato in studi scientifici, decide di proseguire i propri studi per studiare più da vicino una delle sue più grandi passioni: l’economia. Collabora con diverse testate giornalistiche sovraniste, fra cui l’Unico, di cui ne è il Redattore Capo.