Roma nord: città sporca e rifiuti in strada

Degrado a Roma nord. Cittadini denunciano incuria e rifiuti. La Lega attacca Raggi e Zingaretti.

ROMA “Città sporca, rifiuti abbandonati in strada, strade dissestate, l’Amministrazione capitolina se c’è, batta un colpo! Sono giunte diverse segnalazione da parte dei cittadini alla Sezione Lega di Ponte Milvio su altri episodi di degrado, ultimo in ordine di cronaca la presenza di rifiuti abbandonati sul marciapiede nei pressi di Ponte Milvio. Il Comune e la Regione Lazio trovino una soluzione, ovviamente quando e se Zingaretti si ricorderà di essere stato votato come Presidente della Regione Lazio”.

Con questa parole Riccardo Corsetto, Segretario della Sezione della Lega di Ponte Milvio e vice coordinatore Lega Municipio Roma XV e i portavoci dei giovani della Sezione di Ponte Milvio Stefano Mastrillo e Sveva Musumeci condannano il degrado a cui Roma sembra essere condannata e che sta diventando decisamente insostenibile. Ecco un’altra foto:

Ma anche a Vigna Stelluti la situazione non è delle migliori: una mamma ci ha segnalato come, con il suo bimbo, debba fare lo slalom tra i rifiuti per poter passare. Il degrado più totale la fa da padrone, insomma.

Quando il New York Times descriveva Roma come la Capitale del Degrado e non come Caput Mundi sono stati in molti a gridare allo scandalo, ma adesso quelle parole risuonano come una sentenza tombale sull’amministrazione Raggi.

Anche la situazione nelle scuole non sembra essere delle migliori. Come sostenuto da Filippo Alasia, portavoce Sezione Ponte Milvio per quanto riguarda le scuole: “anche i bidoni che sono presenti fuori le scuole versano in queste pessime condizioni, causando sporcizia e disagi. Con questo caldo che andrà ad aumentare ci sarà un alto rischio di infezioni”. Roma merita di più.