La Lega di Matteo Salvini sbarca a Magliano Sabina, apre sezione in centro storico

“Magliano Scalo e Valle del Tevere, i leghisti puntano sulla vicinanza del casello autostradale e del fiume per risollevare il borgo dallo spopolamento”

“Magliano Sabina ha la sua prima sede leghista. E il merito è tutto dei cittadini che hanno richiesto con forza un segnale di rinnovamento in questo bellissimo territorio, da qualche anno rimasto isolato e escluso dalla politica centrale e dai poli del decisionismo, carenza che ha prodotto danni grandi come un ospedale: basti pensare alla chiusura senza colpo ferire del presidio “Marzio Marini”, con perdita di posti di lavori, sicurezza sanitaria, e indotto turistico e commerciale.”

E’ quanto annunciano il Senatore della Lega Umberto Fusco, Riccardo Corsetto, giornalista e responsabile del primo circolo Lega nel comune della Bassa Sabina, in una nota congiunta con Fabrizio Santori, dirigente regionale Lega.

Matteo Salvini e il Senatore Umberto Fusco

“La sede – i cui locali sono stati offerti dalla generosità di una famiglia del territorio – sarà luogo di cerniera tra politica e cittadini, di confronto e discussione anche in vista delle prossime elezioni europee e amministrative a Magliano Sabina dove i cittadini chiedono un cambio di marcia importante” concludono gli esponenti di Matteo Salvini.

Magliano Sabina 7 marzo 2019