Magliano Sabina, Corsetto (Lega): “Gatti era maggioranza quando ospedale fu chiuso, slide offende Magliano”

“Se si usa la slide di un parcheggio per dire che all’Ospedale Marzio Marini “va tutto bene” si oltraggia l’intelligenza dei maglianesi. Tra l’altro il candidato migliore di questa nostra lista avversaria, oculista stimato e di comprovata professionalità, era all’epoca della chiusura dell’Ospedale Marini, consigliere di maggioranza. Con un record di assenteismo in consiglio comunale.”

È quanto ha scritto su Facebook Riccardo Corsetto, candidato sindaco della lista Lega per il comune di Magliano Sabina, commentando le parole dell’oculista Domenico Gatti, candidato consigliere comunale per la lista Magliano Insieme Futura. Gatti è stato già consigliere della prima maggioranza Graziani.

L’oculista Domenico Gatti, candidato al consiglio comunale di Magliano Sabina. Gatti era consigliere comunale della maggioranza Graziani quando venne chiuso l’ospedale

“All’epoca – affonda Corsetto – purtroppo le slide non bastarono per impedire a Rieti e alla Regione Lazio di depredare Magliano di risorse economiche e soprattutto del diritto di curarsi. Si può essere ottimi oculisti ma politicamente miopi.
Ognuno faccia il suo lavoro – conclude il post del candidato che posta una foto insieme al ministro degli Interni Matteo Salvini con in mano una felpa recante la scritta “Magliano Sabina”.

“Dopo dieci anni possiamo portare a Magliano chi ha non solo la voglia, ma anche la forza di cambiare.”