“No al Senato dei maiali”: blitz di Forza Nuova

Manifestanti di Forza Nuova in maschera presso le sedi delle Regioni in opposizione ai nuovi ospiti del Senato disegnato dalle riforme costituzionali del governo Renzi

Milano, Torino, Venezia, Firenze, Roma, Napoli, Bari: queste le sedi dei palazzi delle Regioni, con le vie e le piazze del centro dei relativi capoluoghi, prese goliardicamente d’assalto dai militanti forzanovisti, armati di grandi striscioni e volantini, con indosso eloquenti maschere da suini, a voler simboleggiare l’opposizione del Movimento ai nuovi potenziali ospiti del Senato disegnato dalle riforme costituzionali.

“Le riforme che Renzi e il suo governo hanno scritto sotto dettatura dei poteri forti hanno intenzione di portare proprio loro in Senato, vorrebbero una bella assemblea di maiali!” È quanto si legge in una nota del responsabile di Forza Nuova Roma, Alessio Costantini.

“I carrozzoni regionali vanno aboliti – prosegue – le autonomie locali vanno salvaguardate con le province, vera espressione del territorio, troppo frettolosamente abolite; assurdo chiedere la complicità degli italiani per garantire ai consiglieri regionali, troppi dei quali inquisiti o condannati per i noti scandali, immunità parlamentare e maggior potere clientelare”.

“Il nostro NO al Senato dei maiali – si legge in conclusione – è rivolto alle utili bestie pronte, in cambio di una promozione, a svendere i servizi essenziali (acqua, luce, gas) come richiesto dal Governo centrale e dai suoi padroni di Bruxelles. Gli italiani si sveglino! Bloccando la deriva iperclientelare e autoritaria che il cameriere dei poteri forti, Matteo Renzi, vorrebbe imporci”.

Lascia un commento

commenti