#Nonunadimeno: il 26 Novembre Manifestazione Nazionale a Roma contro la violenza sulle donne

Tutti in piazza per dire NO alla violenza maschile sulle donne

0
34
#Nonunadimeno: il 26 e 27 Novembre Manifestazione Nazionale a Roma contro la violenza sulle donne

Un terzo delle donne italiane, straniere e migranti, subisce violenza fisica, psicologica, sessuale, spesso fra le mura domestiche e davanti ai suoi figli. Dall’inizio dell’anno decine e decine di donne sono state uccise in Italia per mano maschile.
La violenza attraversa ogni aspetto dell’esistenza, controlla e addomestica i corpi e le vite delle donne: in famiglia, sui luoghi di lavoro, a scuola, all’universita’, per strada, di notte, di giorno, negli ospedali, sui media, sul web.
“Vogliamo -dichiarano le Donne di ReteIoDecido – che sabato 26 novembre Roma sia attraversata da un corteo che porti tutte noi a gridare la nostra rabbia e rivendicare la nostra voglia di autodeterminazione. “Non accettiamo piu’- proseguono le Donne di Unione Donne in Italia“- che la violenza condannata a parole venga piu’ che tollerata nei fatti. Non c’e’ nessuno stato d’eccezione o di emergenza: il femminicidio e’ solo l’estrema conseguenza della cultura che lo alimenta e lo giustifica. E’ una fenomenologia strutturale che come tale va affrontata”.La violenza maschile sulle donne puo’ essere affrontata solo con un cambiamento culturale radicale, come ci hanno insegnato l’esperienza e la pratica del movimento delle donne e dei Centri Antiviolenza, che da trent’anni resistono a ogni tentativo delle istituzioni di trasformarli in servizi di accoglienza neutri, negando la loro natura politica e di cambiamento. Scenderemo in piazza a Roma da tutta Italia dietro lo striscione comune con lo slogan Non Una di Meno!, per una grande manifestazione delle donne aperta a tutt* coloro che riconoscono nella fine della violenza maschile una priorita’ nel processo di trasformazione dell’esistente”.
“Consideriamo- concludono le Donne di D.i.R.e– “il 26 Novembre la prima tappa di un percorso capace di proporre un Piano Femminista contro la violenza maschile e una grande mobilitazione che affermi e allarghi l’autodeterminazione femminile. E’ quindi convocata per il 27 Novembre dalle ore 10, nella scuola elementare Federico Di Donato (via Nino Bixio 83), una nuova assemblea nazionale che si concludera’ con una plenaria in cui discutere di come dare continuita’ e respiro al percorso di elaborazione, di confronto e proposta”.

Lascia un commento

commenti