Pastori e pecore al centro di Roma per salvare il pecorino

La manifestazione è promossa dalla Coldiretti per combattere le speculazioni e garantire un prezzo del latte di pecora sostenibile per gli allevatori.

Domani 22 novembre al Foro Traiano di Roma ore 10 un migliaio di pastori con le loro pecore raggiungerà il centro storico della capitale a difesa del lavoro, dell’economia, del territorio e di una tradizione che rischia di sparire per sempre.

La manifestazione è promossa dalla Coldiretti per tutelare il pecorino romano a denominazione di origine (Dop), combattere le speculazioni e garantire un prezzo del latte di pecora sostenibile per gli allevatori.

L’obiettivo dell Coldiretti  è quello di “presentare proposte concrete per valorizzare e promuovere la qualità e la distintività del pecorino romano, ricorrendo se necessario ad “azioni dimostrative nei confronti dei cittadini e dei turisti” come in questo caso.

Per difendere la tradizione secolare dei pastori è importante – conclude la Coldiretti “Smascherare i casi di falso pecorino nel mondo con esempi scovati in tutti i continenti che sfruttano il lavoro dei pastori italiani, tolgono spazio di mercato a quello originale e ingannano i consumatori”.

 

 

Lascia un commento

commenti