Roma, lite per una grigliata finisce a coltellate e bastonate

I carabinieri hanno arrestato tre cittadini, due rumeni e un marocchino con precedenti e senza fissa dimora con l’accusa di rissa aggravata e lesioni personali in Via della Stazione di Tuscolana a Roma all’interno di alloggi di fortuna. La rissa è scoppiata all’ora di pranzo quando i due rumeni, rispettivamente di 44 e 48 anni, hanno acceso un barbecue per arrostire alcune salsicce, il cui fumo avrebbe però infastidito il 47enne marocchino.

Dopo qualche parola di troppo, lo discussione si è animata e sono volati pugni, bastonate e coltellate: il cittadino nordafricano ha ferito ad un braccio il 44enne rumeno. I militari hanno riportato la calma e sequestrato gli oggetti contundenti ritrovati sul posto.

I tre sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma e ora sono in attesa del rito direttissimo.