San Pietro, Carabinieri contro illegalità e degrado

ROMA – Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Compagnia Roma San Pietro unitamente ai colleghi dell’8° Reggimento “Lazio” hanno eseguito un servizio mirato alla prevenzione e al contrasto di ogni tipo di reato e di degrado nell’area di San Pietro e al Gianicolo.

Cinque persone sono state denunciate.

Lungo Passeggiata del Gianicolo, nei pressi dell’ospedale pediatrico, i Carabinieri hanno sorpreso nuovamente due parcheggiatori abusivi, un 68enne originario della provincia di Agrigento e un 53enne romano, già sanzionati in precedenza per attività non autorizzata di parcheggiatori. Sono stati denunciati a piede libero e sanzionati per la violazione del divieto di stazionamento con contestuale ordine di allontanamento per 48 ore, pena richiesta emanazione del Daspo Urbano.

Durante i numerosi posti di controllo eseguiti, i Carabinieri hanno denunciato un 36enne e un 26enne, entrambi cittadini romani, sorpresi alla guida delle rispettive auto con tasso alcolemico superiore al massimo consentito.

Denunciato a piede libero anche un 33enne di Salerno in violazione della misura del foglio di via obbligatorio e divieto di ritorno nel Comune di Roma cui è sottoposto

I Carabinieri hanno anche segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo, quale assuntore di droghe, un 18enne romano trovato in possesso di una dose di hashish.

Nel corso dei controlli, i Carabinieri hanno identificato 70 persone e eseguito accertamenti su 33 veicoli.