A Saracinesco due delegazioni per il Festival dell’Europa

Saracinesco, in Val d'Aniene, sarà la location del Festival d'Europa che dal 7 al 10 giugno ospiterà due delegazioni dalla Francia e dalla Romania.

saracinesco

Si terrà dal 7 al 10 giugno a Saracinesco, un piccolo comune della Val d’Aniene, il “Festival d’Europa”. In questa occasione, il paese che può godere di un’egregia posizione sulla valle e sul fiume che domina da una altezza sfiorante i mille metri sul livello del mare, ospiterà due delegazioni europee provenienti dalla Francia e dalla Romania.

La manifestazione, promossa nell’ambito del programma “Europe for citizens”, è finalizzata a favorire la cooperazione fra i popoli a vari livelli, utilizzando il collegamento culturale nell’uguaglianza e nella differenza. Il tema del dibattito fra i rappresentanti istituzionali comunali, regionali e nazionali è, infatti, “L’intesa fra i popoli europei: unità nella diversità”. E, date le circostanze, non mancherà uno sguardo all’Europa postelettorale. L’incontro, che rappresenta il momento clue del festival, si terrà il prossimo 8 giugno, alle 10.00, presso il castello Theodoli di Sambuci, molto vicino a Saracinesco. Alle delegazioni, inoltre, è dedicata una visita guidata dei principali monumenti della Capitale.

Scopo dell’evento, per l’amministrazione comunale di Saracinesco guidata dal sindaco Marco Orsola, è quello di rendere il piccolo comune laziale un esempio di un pensiero europeista capace di superare particolarismi e visioni di breve termine.