Spallanzani: “L’aids si combatte con prevenzione, informazione e arte!”

Presso il Nuovo Centro Multimediale dell' INMI due tavole rotonde vedranno discutere esperti e fare il punto della situazione sulla sieropositività e sugli aspetti medico - assistenziali ed umanitari delle persone con HIV

0
26

L’Istituto Nazionale Malattie Infettive ” Spallanzani “ dedicherà un appuntamento alla lotta contro l’AIDS; una occasione per sollecitare più persone possibili ad impegnarsi nella lotta contro l’HIV e mostrare così la loro solidarietà con chi vive questa condizione.

Il 30 Novembre presso il  Nuovo Centro Multimediale dell’ INMI due tavole rotonde vedranno discutere esperti e fare il punto della situazione sulla sieropositività e sugli aspetti medico – assistenziali ed umanitari delle persone con HIV.
La seconda parte dell’evento sarà dedicata ad una rappresentazione artistico interattiva a cura di Luciano Parisi. La performance teatrale avrà l’obiettivo di coinvolgere e sensibilizzare il pubblico sui temi della condizione e delle aspettative di vita, dell’affettività, dello stigma nei confronti delle persone con HIV.

“Le storie, le emozioni, i drammi dei malati – sottolinea l’artista Luciano Parisi – vengono raccontati dai protagonisti in prima persona, sotto forma di lettera, per arrivare dritti al cuore del pubblico. Le letture saranno accompagnate da video installazioni e opere visive.”

Giovedì 1° Dicembre, il poliambulatorio del CRAIDS ( Stanza 13) prolungherà ed integrerà la propria attività quotidiana di routine ( ore 9.00 alle 12.30) offrendo dalle ore 17.00 alle 19.00, consulenza ed esecuzione del test rapido HIV. Il test è anonimo e gratuito. Il risultato, pronto in 20 minuti, verrà comunicato da un medico. (L’UNICO)

 

Lascia un commento

commenti