Successioni online, facile e veloce dalla riforma telematica del 2019

Dal 1 gennaio di ques'anno le successioni diventano un servizio relativamente semplice con successionifacili.com, il portale che evade successioni online e voltura catastale in tempi brevi e con elevato risparmio di denaro. Sbloccare un conto corrente ereditato, o entrare in possesso di un immobile non è mai stato così facile affidandosi a un consulente di www.successionifacili.com.

Le dichiarazioni di successione devono essere presentate telematicamente dal primo gennaio del 2019 per legge, entro un anno dalla morte.
Il modulo cartaceo (il vecchio modello 04) non è più accettato dall’agenzia delle entrate.

CLICCA QUI PER RICHIEDERE SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO

Con www.successionifacili.com hai il vantaggio avere un servizio di successione e voltura in tempi rapidi e con costi contenuti rispetto alla media nazionale. I consulenti di SuccessioniFacili.com calcoleranno le imposte ipotecarie e catastali oltre ai dovuti tributi speciali, e il pagamento delle spettanze all’Agenzia delle Entrate non avverrà più per F24 a sportello, ma tramite addebito sull’IBAN del dichiarante, rendendo tutto più sicuro e rapido.

Chi presenta la dichiarazione di successione?

Devono presentare dichiarazione di successione gli eredi o chiamati all’eredità, i legatari (coloro a cui il defunto ha riservato dei beni), i rappresentanti legali, immessi nel possesso temporaneo di beni dell’assente.

Obbligo della successione telematica

Il 23 gennaio 2017 il servizio online dell’Agenzia delle Entrate per l’invio della dichiarazione di successione è entrato in funzione, ma solo fino al termine del 2018 era in funzione un doppio binario, e si poteva quindi optare per il sistema online o per il sistema telematico. Da gennaio 2019, però, la successione è diventata d’obbligo farla online, mandando in soffitta il vecchio modello cartaceo. Quando la successione comprende beni immobili come terreni o fabbricati, si devono pagare le imposte ipotecarie e catastali utili per avviare la voltura catastale con relativa trascrizione in conservatoria.

I vantaggi

Il nuovo software utilizzato da SuccessioniFacili.com consente di beneficiare di un servizio rapido e preciso, con i calcoli delle relative imposte che vengono effettuati dall’Agenzia delle Entrate, rendendo per tanto il servizio allineato con il Fisco dal punto di vista del calcolo delle imposte, abbassando a zero la possibilità di errore e/o contestazione da parte dell’Agenzie delle Entrate, che è essa stessa a fornire il calcolo delle imposte dovute.

Per richiedere un preventivo senza impegno e gratuito puoi compilare la scheda su www.successionifacili.com. Il servizio permette di concludere la tua successione direttamente dal pc di casa, senza doverti recare in uffici e nemmeno in banca.

Ti basterà richiedere il preventivo di servizio e di eventuali imposte dovute al fisco e mettere e inviare via email la seguente documentazione:

1) Carta identità fronte retro e tessere sanitarie di tutti gli eredi e del defunto.

2) Certificato di morte

3) Visure catastali degli immobili del defunto; estratti conti corrente e titoli finanziari alla data della morte, anche di eventuali passività e debiti

4) IBAN di uno degli eredi 

5) Eventuale testamento (se è presente) con estremi di pubblicazione del notaio

6) Atto Notorio. Scaricalo cliccando qui. Riportare chi sono gli eredi (nome, cognome, luogo e data nascita e C.F.), chi è il defunto (nome, cognome, data e luogo di nascita e di morte e C.F.), descrivendo i legami di parentela

7) Indicare – se esistono – gli eredi che optano per agevolazione “prima casa” su una delle abitazioni in successione

Fonte: www.successionifacili.com