Taste of Excellence 2016 a Roma: enogastronomia tra innovazione e creatività

La Capitale dedica all’eccellenza gastronomica italiana un evento che riunirà produttori, chef, scuole di cucina, operatori e istituzioni

0
44

Il tema principale di Taste of Excellence 2016 è il #FoodInnovation, inteso come innovazione ma anche come creatività nell’abbinamento di eccellenze. L’innovazione non sarà solo tecnologia applicata al settore, ma anche ricerca dei prodotti di qualità, grazie alle competenze dei più importanti chef del panorama romano e non solo, chiamati a confrontarsi sulle ultime tendenze della ristorazione.

Saranno tre giorni all’insegna della cultura, dei sapori, della cucina enogastronomica italiana che permetteranno al pubblico e ai professionisti di settore, attraverso showcooking, dibattiti e assaggi, di vivere una food experience sensazionale.

Il festival inizierà venerdi 25 Novembre alle 19 presso lo spazio SET In Via Tirso, 14 a Roma, e sarà un’opportunità in cui grazie a un network di 40 produttori d’eccellenza, 80 chef partecipanti, 16 tra talk show e convegni, la partecipazione di 3 scuole di cucina professionali e dell’Associazione di Cuochi Professionali (APCI), si intrecceranno occasioni di  business e di formazione a momenti di spettacolo.

L’evento sarà articolato in diverse aree tematiche multisettoriali. Si parte dalla “Tasting Area”, riservata alle degustazioni dei prodotti di aziende selezionate (con accesso aperto a operatori e pubblico) per passare al “Ristorante del Futuro”, area dedicata ai cooking show dove saranno realizzate ricette a quattro mani innovative e inedite create per la manifestazione e abbinate ai vini delle aziende espositrici.

Protagonista della prima serata del 25 Novembre, riservata alla stampa, alle aziende e alle istituzioni, sarà Adua Villa, sommelier master class dalle origini abruzzesi e docente dei corsi di formazione dell’Associazione italiana sommeliers, che ha fatto della sua grande passione per l’enogastronomia un’amata professione. L’evento proseguirà con la cerimonia dei premi Excellence 2016 assegnati da una giuria selezionata alle aziende e tutte quelle realtà di settore che si sono distinte nel corso dell’anno.

A partire da sabato 26, vi saranno numerosi convegni e dibattiti di vario genere, come quello sull’alimentazione funzionale organizzato da APCI – Associazione Professionale Cuochi Italiani del Lazio. Le varie giornate saranno piene di talk show con gli chef di alta cucina pronti a rispondere sulle tematiche più calde della ristorazione contemporanea.

La pizza, prodotto consueto nelle manifestazioni di settore, sarà protagonista di un forum dedicato e presentato da Lorenzo Sandano. Per i più curiosi, il seminario “Storia della gastronomia dal Rinascimento ad oggi” a cura di Rossano Boscolo, fondatore del museo della cucina e del Libro Antico di Gastronomia. Nel corso dell’evento, saranno presentate due guide a cura de La Pecora Nera Editore, Roma nel Piatto e Roma per il Goloso.

 

Lascia un commento

commenti