Ventimiglia. Arrestato dalla polizia un 39enne fuggito da ospedale psichiatrico

Arrestato dalla polizia di Ventimiglia un 39enne fuggito dall'ospedale psichiatrico di Nizza. Vi era in cura dal 2013 per un omicidio consumato nel 2011.

0
28

La Polizia di Stato di Ventimiglia ha rintracciato e arrestato il 39enne fuggito dall’ospedale psichiatrico di Nizza il 17 novembre scorso, ove era in cura dal 2013. Le ricerche del soggetto, colpevole di omicidio consumato nel 2011, ritenuto particolarmente pericoloso, sono state intraprese alle 13.00 di ieri, a seguito di segnalazioni di avvistamento in ambito confinario e sono proseguite per tutta la notte.

Nella mattinata odierna, grazie alla segnalazione di un cittadino che lo ha riconosciuto a Negi, una frazione confinaria e particolarmente impervia, i poliziotti sono arrivati sul posto, individuando il fuggito che, alla vista degli agenti, ha tentato di scappare e nascondersi, ma è stato raggiunto e arrestato. Nella perquisizione personale i poliziotti hanno rinvenuto addosso allo stesso un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 22 cm (10 cm di lama).

Attualmente è trattenuto nelle camere di sicurezza del Settore Polfrontiera e sono state avviate, tramite l’Organo di Polizia di Frontiera Francese, le procedure di riammissione attiva in Francia.

Lascia un commento

commenti