Rischio idrogeologico, X Municipio (PD): “Bene la mappatura ora la messa in sicurezza”

La dichiarazione del gruppo PD del X Municipio riguardo l’approvazione del documento relativo alla mappatura del rischio idrogeologico del litorale romano e del suo entroterra da parte del Comitato Tecnico dell’Autorità di Bacino. "La mappatura del rischio idraulico dovrà adesso confrontarsi con il territorio, il suo assetto attuale e quello futuro, per avviare i provvedimenti necessari a metterlo in sicurezza" dichiara in una nota

“L’approvazione del documento relativo alla mappatura del rischio idrogeologico del litorale romano e del suo entroterra da parte del Comitato Tecnico dell’Autorità di Bacino è una notizia importante per il X Municipio”. E’ quanto dichiarato in una nota dal gruppo PD del X Municipio.

“Lo studio relativo al territorio e alle sue vulnerabilità, – prosegue la nota – la definizione di obiettivi di tutela e gestione della rete idrografica per l’assetto dei bacini e il monitoraggio delle acque, negli anni sono stati oggetto di lavoro continuo da parte di diversi enti, perlopiù di livello regionale: nello specifico, per il territorio di Ostia e del suo entroterra, parliamo dell’Autorità di Bacino, dell’Ardis e del CBTAR. La mappatura del rischio idraulico dovrà adesso confrontarsi con il territorio, il suo assetto attuale e quello futuro, per avviare i provvedimenti necessari a metterlo in sicurezza, a tutelare chi lo abita, ma anche per indicare compatibilità e opportunità di eventuali future scelte edificatorie”.

“Salutiamo, dunque, con favore – si legge in conclusione – questo passaggio importante e pensiamo anche che nessun partito o movimento debba appropriarsi di un lavoro simile: la sicurezza del territorio non può essere ridotta a slogan da tifoseria. Ci spiace constatare che qualcuno, invece, si è affrettato a farlo: un’operazione piccola e meschina che si commenta da sé”.

Lascia un commento

commenti