San Pietro, in vacanza con documenti falsi, arrestato 43enne bulgaro

I Carabinieri hanno fermato un 43enne bulgaro in possesso di un documento contraffatto. Era intestato ad una terza persona. L'uomo, pregiudicato, è stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo

Un cittadino bulgaro di 43 anni, che alloggiava in un B&B a pochi passi da piazza San Pietro con la compagna, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Roma San Pietro per possesso e fabbricazione di documenti d’identità falsi.

Nel corso di una verifica alle attività ricettive, i Carabinieri hanno controllato i documenti di due alloggiati e quello del 43enne li ha insospettiti, poiché palesemente contraffatto.

Il documento esibito, nonostante riportasse la foto dell’uomo, è risultato intestato ad una terza persona e contraffatto. Il fermato, con numerosi precedenti, è stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo. (L’UNICO)