Acilia, arrestata 33enne che deteneva droga in casa

700 grammi di marijuana e 90 grammi di hashish, bilancino e materiale per il confezionamento della droga nella sua abitazione: arrestata ad Acilia un'incensurata 33enne

Nel terrazzo di casa aveva poche piante eppure era spesso impegnata a comprare prodotti per la botanica e la cura delle piante. Un comportamento che ha insospettito i Carabinieri della Stazione di Roma Acilia che hanno deciso di tenere d’occhio la donna, una 33enne incensurata.

Nel fine settimana i militari hanno tenuto sotto osservazione la donna e ieri sera hanno deciso di intervenire: quando la 33enne è arrivata sotto casa è stata bloccata dai Carabinieri che hanno perquisito la sua abitazione. Nella casa della donna c’erano circa 700 grammi di marijuana e 90 grammi di hashish, bilancino e materiale per il confezionamento della droga. I Carabinieri, inoltre, hanno trovato all’interno dell’abitazione un’intera stanza adibita a serra, con tanto di aeratori con sistema di filtraggio, vasi e lampade, tutto predisposto per la coltivazione indoor di piante di marijuana.

Dalle analisi sulla sostanza sequestrata è risultato che si trattava di circa 6mila dosi che se introdotte sul mercato avrebbero fatto guadagnare alla donna circa 60mila euro. Dopo una notte ai domiciliari la donna è stata accompagnata presso le aule del Tribunale di Roma: per lei il giudice ha disposto l’obbligo di firma. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti