Acilia, quindicenni scomparse. Avvistate a Bologna e Torino

Grande apprensione per la sorte di Asia e Gaia, le due 15enni scomparse da Acilia lunedì 23 gennaio. L'appello delle mamme: “Aiutateci a ritrovarle”

Gaia e Asia, le due ragazze scomparse da Acilia lo scorso 23 gennaio

Ancora non si hanno notizie di Asia e Gaia, le due ragazze di 15 anni scomparse da Acilia lo scorso lunedì. Le due amiche si sono allontanate dalle loro abitazioni e non hanno ancora dato nessuna notizia alle famiglie. Dopo la richiesta di aiuto fatta in radio da Monica, la madre di Asia, stavolta a parlare è Sara, madre di Gaia, rivolgendo un appello diffuso da RomaToday.

“C’è rischio che le ragazze passino la frontiera” ha dichiarato la donna. “Sono state viste a Bologna e a Torino dove sono dirette per un evento di musica reggae, ma quest’ultima è solo una ipotesi. Sabato è l’ultima volta che ho visto Asia, abbiamo fatto la spesa insieme. Le ho comprato salviette profumate e detergenti vari, parecchi. Le ho chiesto a cosa le servissero ma è stata evasiva. Ci siamo sentite anche domenica e il lunedì ha preso la metro da Acilia per andare a scuola. Poi non ho più avuto sue notizie – dice ancora – Asia e Gaia sono amiche inseparabili ormai da tre-quattro anni, non sono ingenue e sono convinta che la fuga fosse premeditata.”

Pare che le due ragazze, infatti, preparassero la fuga da giorni, mettendo da parte zaini, vestiti e altro materiale utile ad affrontare lunghi viaggi. Potrebbero essere state aiutate da qualcuno, ipotizzano i famigliari, ma nulla è ancora certo. Secondo gli ultimi riscontri. Gaia e Asia sarebbero state avvistate in un supermercato Coop di Bologna, dove hanno chiesto informazioni per raggiungere la stazione e poi dirigersi a Torino.

“Spero che non passino la frontiera” fa sapere ancora Monica. “Mia figlia farà di tutto per non farsi ritrovare, sono molto preoccupata, aveva avuto dei problemi importanti nell’ultimo anno, è una ragazza molto problematica”.

I famigliari delle due ragazze cercano ora risposte, facendo appello a tutto il popolo italiano affinché siano ritrovate. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti