Ancora furti ai danni dei turisti a Roma: due i ladri finiti in manette

Per garantire sicurezza ai cittadini e ai tanti turisti che affollano la Capitale anche nei primi giorni del nuovo anno, non si ferma l'attività antiborseggio dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma

Continuano i furti illeciti ai danni dei turisti in visita nella Capitale. Due i casi risolti nelle ultime ore.

Nell’area esterna della Stazione Termini, i Carabinieri della Compagnia Speciale insieme alle forze dell’ordine della Stazione di Roma Piazza Dante hanno arrestato un cittadino romeno di 48 anni, senza fissa dimora.

Il ladro, approfittando della ressa per salire a bordo del tram della linea 5 tra in piazza dei Cinquecento e via Daniele Manin, ha tentato di sfilare dalle tasche lo smartphone  di una turista italiana.

Lo straniero è stato arrestato ed il cellulare restituito alla vittima.

In via delle Muratte invece un cittadino algerino di 37 anni disoccupato e senza fissa dimora, nella serata di ieri, si è dato alla fuga dopo aver sottratto la borsa ad un’altra turista italiana di 50 anni.

I Carabinieri della Stazione di Roma via Vittorio Veneto, intervenuti su segnalazione della vittima, sono riusciti in breve tempo a rintracciare e arrestare l’uomo e a riprendere la borsa con il suo contenuto.