Anniversario Polizia, Baglioni in concerto al Pincio

Claudio Baglioni in concerto al Pincio per il 165° anniversario della Polizia di Stato: "Sono una persona fortunata, che fa un lavoro straordinario, e per questo mi presto volentieri per cause che hanno forza e senso"

Oggi  sulla terrazza del Pincio a Roma, in occasione delle celebrazioni del 165° Anniversario della Polizia di Stato, la Banda Musicale ha tenuto un concerto con la straordinaria partecipazione di Claudio Baglioni.

Oltre a un repertorio di musica classica, gli orchestrali della Polizia di Stato hanno accompagnato il cantante romano nell’interpretazione delle sue più belle canzoni. Ospiti d’onore gli alunni di alcuni istituti scolastici di Cascia e Norcia e i tanti cittadini che sin dalle prime ore della mattina si sono messi in fila per partecipare. La giornata è stata arricchita dall’esposizione dei mezzi storici del Museo delle Auto e la famosa  Lamborghini  Huracan e dalle  esibizioni delle squadre cinofili e ad una ricostruzione della scena del crimine da parte degli esperti della Polizia Scientifica.

“Sono una persona fortunata, che fa un lavoro straordinario, e per questo mi presto volentieri per cause che hanno forza e senso”, ha dichiarato il cantautore. “La  Polizia è un po’ come la famiglia  ci accompagna  nella vita, è un pezzo della nostra storia e della nostra  esistenza, dunque sono contento di partecipare alla festa per il  suo 165° anniversario, per il quale il prefetto Gabrielli ha voluto tornare in piazza, tra la gente”. “È inoltre importante la presenza qui dei giovani di Norcia e Cascia, territori  per i quali bisognerà fare tanto. Noi  artisti siamo i trombettieri che danno la carica, poi serve il  lavoro di tutti”. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti