Autobus, da ieri pulizia dei mezzi nei principali capolinea

ATAC: "Vogliamo migliorare gli standard d’igiene e mantenere gli autobus sempre più puliti"

Nei principali capolinea bus delle rete Atac, un operatore avrà il compito di svolgere servizi di pulizia utilizzando i minuti di sosta della vettura prima della ripartenza. Il servizio sarà attivo dalle 9,30 alle 15,30. Gli operatori presidieranno gli attestamenti degli autobus per raccogliere cartacce e rifiuti, rimuovere scritte, adesivi, volantini e locandine abusive all’interno dei mezzi.

L’attività si aggiunge a quella ordinaria che l’azienda svolge nottetempo sui mezzi e ha l’obiettivo di migliorare gli standard di pulizia delle vetture e di far sì che il mezzo, ove necessario, possa essere ripulito al capolinea senza bisogno di rientrare in deposito, evitando così la perdita di corse.

I primi capolinea ad essere interessati sono quelli di Anagnina, Laurentina e Clodio. L’iniziativa sarà progressivamente estesa anche ai capolinea di Termini, Ponte Mammolo, Cornelia, piazza Venezia, Piazza dell’Agricoltura e Lido Centro.

“Da oggi i bus a Roma – comunica Atac – faranno un ‘pit stop’ pulizia anche al capolinea. Vogliamo migliorare gli standard d’igiene e mantenere gli autobus sempre più puliti. Per questo nei principali capolinea bus della rete Atac un operatore svolgerà servizi di pulizia durante la sosta dei mezzi prima della loro ripartenza.

“Stop a cartacce e rifiuti ma anche scritte, adesivi e volantini e locandine abusive all’interno dei bus” commenta l’assessora alla Città in Movimento, Linda Meleo.

Lascia un commento

commenti