Bracciano, Minnucci (Pd): “Sabato in piazza per difendere il nostro lago”

"Impotenti di fronte alla scarsità di piogge, ma possiamo far sentire la nostra voce contro l'azione della mano umana" dichiara il deputato Emiliano Minnucci riguardo la manifestazione contro la captazione delle acque di Acea

“Sabato prossimo sarò accanto al ‘Comitato difesa Bracciano-Martignano’ e a tutti i cittadini del territorio che, preoccupati della situazione legata all’abbassamento delle acque del bacino, hanno organizzato una manifestazione pubblica a tutela del Lago di Bracciano”. E’ quanto dichiarato in una nota dal deputato PD, Emiliano Minnucci.

“Se di fronte la scarsità delle piogge siamo e rimaniamo impotenti, – spiega Minnucci –  contro l’azione della mano umana, però, possiamo far sentire la nostra voce al fine di incentivare interventi risolutivi e immediati con l’obiettivo di ripristinare il normale livello delle acque e scongiurare quel disastro ambientale che, arrivati a questo punto, sembra inevitabile”.

“Dalla petizione online alla riunione convocata dal Consorzio del lago, dalla denuncia di Legambiente agli incontri organizzati in Regione: l’attenzione riversata in questi ultimi mesi sulla situazione del nostro bacino – prosegue il deputato – non sembra abbia interessato Acea che, convinta della bontà della sua attività, prosegue con la captazione delle acque”.

“Un atteggiamento disinteressato – conclude  Minnucci – che preoccupa ancora di più la nostra Comunità ormai pronta a lanciare il suo grido dall’allarme e un invito forte e determinato a Piazzale Ostiense: fermate momentaneamente le captazioni e trovate soluzioni alternative perché il tempo delle parole è finito, è arrivato quello dei fatti”. (L’Unico)

Lascia un commento

commenti