Policlinico: sequestrato camion bar davanti al pronto soccorso

L'uomo di 40 anni, in possesso di un'autorizzazione da itinerante, si posizionava in modo stanziale su via del Policlinico. L'accusa è quella di "concorrenza sleale" ai danni dei rivenditori della zona del Policlinico Umberto I

Si posizionava con il suo camion in Via del Policlinico, proprio all’ingresso del Pronto Soccorso, posizionava i raccoglitori di rifiuti, il gruppo elettrogeno e apriva il suo chiosco mobile.

È proprio di ieri sera l’intervento della sezione di Polizia Amministrativa del II gruppo Sapienza della Polizia Locale, che ha sequestrato un camion adibito alla preparazione e somministrazione degli alimenti, più un ammontare di circa 500 prodotti tra bibite, panini, carni e salumi.

Il proprietario, un cittadino italiano di 40 anni circa, in possesso di un’autorizzazione da itinerante si posizionava in maniera stanziale in via del Policlinico. L’uomo è accusato di concorrenza sleale ai danni dei rivenditori della zona del Policlinico Umberto I.

E’ stato sanzionato con una multa di 5164 euro, mentre la merce e il camion sono stati posti sotto sequestro.