Campidoglio, a rischio l’assessore Berdini

Malumori nei suoi confronti e c'è chi già ipotizza le sue dimissioni

A seguito di una riunione avvenuta nella serata di lunedì 5 Dicembre, l’assesore all’Urbanistica di Roma, Paolo Berdini, sarebbe pronto a dimettersi. Non è la prima volta che l’assessore minaccia le sue dimissioni, ma questa volta la sua posizione sembra essere realmente in bilico.

Berdini ha sempre avuto un rapporto difficile con la giunta Raggi, sin dal suo insediamento. Accusato più volte di “immobilismo”, Berdini ha tra le mani progetti per circa 3 miliardi di euro, e in più occasioni ha preso posizioni differenti rispetto a quelle annunciate dalla giunta, tanto da essere considerato l’assessore più indipendente.

Lo strappo definitivo sarebbe giunto a seguito dell’ennesima discussione sullo Stadio Roma, il nuovo polo sportivo più volte avversato proprio da Berdini. Secondo l’agenzia Adnkronos la decisione sarebbe già stata presa, mentre l’agenzia Aska ha smentito. Tuttavia, la posizione dell’assessore all’urbanistica sembra rimanere in bilico.

Paolo Berdini potrebbe l’ennesimo pezzo della giunta Raggi ad abbandonare la compagnia, ad appena sei mesi dall’insediamento al Campidoglio.

Lascia un commento

commenti