Carceri, Palozzi: “Servono interventi concreti e urgenti”

"Un episodio preoccupante" sottolinea il consigliere regionale FI, Adriano Palozzi riguardo l'ennesimo tentativo di suicidio di un detenuto a Regina Coeli. "Il penitenziario si divincola tra sovraffollamento di detenuti e mancanza di personale" dichiara

“Oggi le parti sociali sono tornate a sottolineare la pesante carenza di personale di Polizia Penitenziaria nelle carceri della Regione Lazio, denunciando l’ennesimo tentativo di suicidio di un detenuto a Regina Coeli, salvato grazie alla prontezza e alla professionalità degli agenti”. E’ quanto dichiarato dal consigliere regionale FI, Adriano Palozzi.

“Un episodio preoccupante – afferma Palozzi – che non fa che confermare purtroppo il precario stato del sistema penitenziario regionale, incastrato tra sovraffollamento di detenuti e mancanza di personale”.

“Sollecito, dunque, le istituzioni preposte – conclude Palozzi – ad intervenire immediatamente nella convinzione maturata che una buona accoglienza del detenuto e il suo benessere durante il periodo di detenzione dipenda pure dalle migliori condizioni di lavoro di chi è deputato al suo controllo e assistenza. Al contempo, è opportuno aprire un tavolo istituzionale al fine di lavorare in maniera condivisa alla risoluzione delle problematiche, denunciate dalle parti sociali”. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti