Cassia, custodiva armi senza autorizzazioni in casa

Nel suo appartamento, nascoste in camera da letto, i carabinieri hanno trovato una pistola semiautomatica calibro 6,35 con matricola abrasa – nel cui caricatore sono state trovate 2 munizioni illegalmente detenute – ed un revolver calibro 357 – munito di 17 munizioni – intestata a persona defunta. Le armi sono state sequestrate e inviate ai laboratori di Balistica del Ris di Roma affinché si accerti se ed in quali occasioni siano state utilizzate, mentre il 38enne dovrà comparire davanti all’Autorità Giudiziaria nel processo per direttissima.

Armi, munizioni e caricatori di scorta nascosti in casa. É quello che hanno trovato i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Cassia quando hanno prequisito l’appartamento e arrestato un italiano di 38 anni, con precedenti. I militari, venuti a sapere della possibilità che il l’uomo fosse in possesso di armi detenute illegalmente, hanno monitorato costantemente i suoi movimenti e le sue frequentazioni. Così ieri pomeriggio hanno deciso di far scattare il blitz e dopo averlo fermato hanno eseguito una serie di perquisizioni. (Fonte: Carabinieri)