Cattiveria a 5 stelle, Grosseto lascia Grillo per Meloni. Insulti sul web

Francesca Grosseto, ex M5S, è passata qualche giorno fa a FdI. Accoglienza e benvenuti da Meloni, Santori e Milani, ma il web si scatena e l'attacca violentemente su Facebook. Meloni: "Francesca è stata una delle più votate del M5S alle scorse elezioni e da qualche giorno è entrata a far parte della grande famiglia di Fratelli d'Italia: benvenuta!”

Qualche giorno fa, Francesca Grosseto, consigliera M5S del XII municipio della capitale, ha annunciato di aver abbandonato il Movimento per passare al gruppo FdI. «Non mi sento più parte di un gruppo municipale lacerato dalle fazioni interne» ha dichiarato la Grosseto, che ha precisato il suo impegno a continuare a lavorare con entusiasmo per il territorio. L’ex grillina è stata accolta con gioia da Fratelli d’Italia. Già Giovanni Picone e Marco Giudici (consiglieri FDL a Monteverde) le avevano manifestato il loro benvenuto, favorendone il passaggio tra i banchi di via Fabiola 14. Anche Giorgia Meloni, durante la manifestazione “Auguri Italia” in piazza Paganica – presenti Guido Crosetto e il deputato Fabio Rampelli – ha affidato a facebook il suo benvenuto alla consigliera in casa FdI: “Stasera a piazza Paganica è venuta a salutarmi anche Francesca Grosseto, consigliera del XII municipio e presidente della commissione bilancio. Francesca è stata una delle più votate del M5S alle scorse elezioni e da qualche giorno è entrata a far parte della grande famiglia di Fratelli d’Italia: benvenuta!”.

Ma all’annuncio su facebook, il M5S considerato “lacero” dalla Grosseto, si è schierato compatto nel rivolgere commenti per nulla garbati alla loro ex consigliera. “Spero vivamente che le persone che ti hanno dato il voto sputino al tuo passare. Che schifo” scrive un utente del social network. “Poverina, ma non vi fa pena una così?” rincara la dose un altro utente. E ancora: “Sarebbe giusto dire la triste verità: oltre allo stipendio che rimane intero, c’è una condivisione di fondo dei valori del M5S che mancava fin dall’inizio” e “Dire che fai schifo come tutta la vecchia politica che cambia bandiera appare quasi come un complimento”. C’è, infine, chi invoca le dimissioni: “Eh, le dimissioni… queste sconosciute!” e “Togliti la maglietta #onestà… Con Fratelli d’Italia, ma eletta con Movimento 5 Stelle. Io mi vergognerei un po’”.

SANTORI E MILANI (FDI): “OPPOSIZIONE ESEMPLARE IN XII MUNICIPIO, 5 STELLE GRANDE BLUFF”

“Cresce la squadra di Fratelli d’Italia nel Municipio XII che da oggi accoglie con orgoglio e soddisfazione la consigliera municipale, presidente della commissione bilancio, Francesca Grosseto, una delle più votate nelle file del M5S alle scorse amministrative, che con la sua importante adesione rafforza il nostro movimento romano e la leadership di Giorgia Meloni a livello nazionale” dichiarano Fabrizio Santori e Massimo Milani, rispettivamente consigliere regionale e portavoce a Roma di FdI. “Dopo la nominopoli in Campidoglio targata Raggi, l’arresto di un suo fedelissimo e il successivo commissariamento adoperato di fatto da Beppe Grillo – continuano – sono gli stessi consiglieri ad accorgersi di quello che resterà alla storia come uno dei più grandi bluff. Un movimento disomogeneo, stretto tra le sue contraddizioni e lotte interne, che in sei mesi di Governo ha esclusivamente aggravato un pericoloso quanto lento declino della nostra città”. “Il nostro progetto si conferma il più attrattivo e convincente – concludono – e in questo un plauso va ai nostri consiglieri eletti nel Municipio XII, Marco Giudici e Giovanni Picone, che stanno portando avanti un’opposizione esemplare, dura ma propositiva, tale da porre le basi per un progetto di governo serio e alternativo a Roma e nei municipi romani”. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti