Cavour: rapina un passante e aggredisce gli agenti, arrestato

Un romeno di 41 anni è stato arrestato in flagranza per rapina, danneggiamento aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, dagli agenti della Polizia di Stato

Non erano ancora le 8.00 del mattino, quando un passante è stato aggredito e rapinato in via Cavour. Pochi minuti dopo B.C., romeno di 41 anni, è stato arrestato in flagranza per rapina, danneggiamento aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Celio diretto da Stefania D’Andrea.

La vittima, subito soccorsa da una volante della Polizia di Stato, ha dichiarato che il 41enne, dopo aver chiesto dei soldi, lo aveva aggredito con calci e pugni e gli aveva rubato due cellulari. Agli agenti ha indicato l’aggressore, che si stava allontanando sulla scalinata di via delle Vasche.

Dopo un breve inseguimento, raggiunto in via dell’Agnoletto, il rapinatore ha aggredito i poliziotti che, dopo una breve colluttazione, lo hanno bloccato e messo in sicurezza nell’auto di servizio. Sia durante il tragitto che all’interno degli uffici di Polizia, il fermato ha continuato ad inveire contro gli agenti colpendoli e danneggiando anche gli arredi.

Nel tentativo di divincolarsi inoltre, ha iniziato a battere la testa contro il muro procurandosi delle ferite. Accompagnato dal personale del 118 in ospedale, qui ha continuato nel suo atteggiamento aggressivo anche nei confronti del personale sanitario.

Lascia un commento

commenti