Cerenova: ladri ripulivano macchinette cambiamonete, arrestati

Utilizzavano un dispositivo Emp Jammer per mandare in tilt le macchinette cambiamonete. I ladri sono stati arrestati nei pressi di un parco giochi di Cerenova

Sono stati arrestati nella giornata di ieri, 29 dicembre, mentre si aggiravano con fare sospetto in un parco giochi di Cerenova. I Carabinieri della Stazione di Campo di Mare hanno arrestato tre cittadini romeni di età compresa tra i 26 ed i 42 anni, con l’accusa di tentato furto aggravato. I tre malviventi erano stati sorpresi a svuotare una macchina cambiamonete con un Emp Jammer: un disturbatore di segnale e generatore di impulsi elettromagnetici che, una volta inserito nella fessura delle banconote e attivato, mandava in tilt le apparecchiature colpite consentendo la discesa delle monete contenute all’interno.

Un metodo semplice quanto geniale per far soldi, che tuttavia non ha impedito al trio di farla franca ancora a lungo. Tutto il denaro sottratto dalle macchinette è stato recuperato e restituito al proprietario del parco giochi, e i tre ladri tecnologici sono finiti in caserma in attesa della sentenza. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti