Pineta Sacchetti: scuola attende lavori dalla nevicata del 2012

Nonostante i finanziamenti siano stati approvati dalla Regione i lavori per ristrutturare l'istituto sono fermi, come denunciato dal Messaggero di Roma in un'inchiesta

La scuola IC Donati, plesso Lambruschini, nel territorio del XIV Municipio a Roma, è da quasi 5 anni che attende invano l’inizio dei lavori per la ristrutturazione di impalcature e cornicioni andati in frantumi dopo la nevicata del 2012 di Roma.
Nonostante i finanziamenti siano stati approvati dalla Regione i lavori per ristrutturare l’istituto sono fermi, come portato alla ribalta dal Messaggero di Roma in un’inchiesta. “Il paradosso denunciato dai genitori, preoccupati per lo stato di salute della struttura. “Siamo stanchi – dichiara al Messaggero di Roma – Giovanni Ceccaroni, rappresentante dei genitori”.
Le prime impalcature furono sistemate nel febbraio 2012, per mettere in sicurezza cornicioni e balconi dell’istituto.
Da allora, però tra le peripezie burocratiche, i finanziamenti e le approvazioni, i lavori non sono mai partiti.
Sotto la giunta Marino la promessa aveva una data: novembre 2013, ma nonostante ciò le gare d’appalto non sono mai state assegnate.

“Le scale sono scivolose, la struttura fatiscente – raccontano i genitori al Messaggero -. Qualche bambino è caduto proprio vicino alle impalcature, per fortuna senza rompersi nulla”.
Si tratta di oltre 800 bambini, di cui 650 delle elementari e 140 iscritti alla scuola materna.

“Aspettiamo da anni che i lavori siano finalmente realizzati. Per il momento abbiamo solo impalcature”, commenta la dirigente scolastica, Brunella Martucci.
La situazione non può che peggiorare: “Con il passare degli anni anche i costi per gli interventi si alzeranno”, continua. Ad aprile 2016 un lume di speranza arriva dalla comunicazione dello stanziamento dei fondi da parte della Regione Lazio.
Il 2017 forse potrebbe essere finalmente l’anno decisivo.

Lascia un commento

commenti