Un lunedì mattina all’insegna di numerosi problemi tecnici e guasti che hanno provocato lo stop di una parte dei servizi di trasporto pubblico, con annessi disagi su metro e tram.

La stessa Atac, in un tweet, avverte che il “servizio” è stato “interrotto per circa mezz’ora poco dopo le 9 sulla linea A della Metro, tra Battistini e Ottaviano a causa di un guasto tecnico nella stazione Battistini” aggiungendo di aver “predisposto dei bus sostitutivi fino al ripristino del servizio intorno alle 9,40”.

Non sono mancati i disagi anche sulle linee tram. Bloccato il percorso del tram 3, per un incidente tra due mezzi privati sui binari a piazza Albania, e sui tram 5 e 14 a causa del guasto a una vettura in via Farini. Problemi anche sulla linea tram 19, a causa di un guasto a un tram a Belle Arti. A tutto ciò non è rimasto indifferente il sindacato Sul Ct, che ha indetto uno sciopero di 24 ore, venerdì 3 febbraio, per i lavoratori Cotral.

Secondo Renzo Coppin, segretario del sindacato, le motivazioni sono da accreditare alla “rigidità dimostrata da Cotral”. Coppin, inoltre, si scusa, altresì, con gli utenti per i disagi procurati, ribadendo la piena disponibilità ad un confronto concreto.

E’ la stessa Cotral, qualche ora più tardi, ad informare, con una nota, che lo sciopero di 24 ore per il giorno venerdì 3 febbraio 2017 prevederà l’astensione dalle prestazioni lavorative dalle ore 08:30 alle ore 17:00 e dalle ore 20:00 a fine servizio e che le fasce di garanzia saranno rispettate. Mentre le organizzazioni sindacali Fit Cisl, Uiltrasporti e Cambia-Menti M410, sempre venerdì 3 febbraio, hanno proclamato uno sciopero di 4 ore, con astensione dalle prestazioni lavorative dalle ore 12:30 alle ore 16:30. In questo caso il servizio di trasporto extraurbano potrà subire disagi e o soppressioni.

 

Lascia un commento

commenti