Mercato contadino: Campidoglio al lavoro su bando per riapertura entro estate

Trovate 3 aree alternative, in vista della scadenza del 31 Gennaio, delle aree Mercato presso lo Spazio limitrofo al Circo Massimo

Spazi alternativi e un bando per proseguire le attività del Farmers’ Market di San Teodoro. L’Amministrazione capitolina si è impegnata tempestivamente per dare continuità al progetto del mercato contadino gestito nei pressi del Circo Massimo, il cui progetto si avvia a scadere il prossimo 31 gennaio.

Il progetto era stato autorizzato dalle precedenti amministrazioni stabilendo una durata massima. La prevista chiusura, tuttavia, coinvolge una realtà molto apprezzata dai cittadini, per la possibilità di acquistare prodotti freschi venduti direttamente dagli agricoltori, e rappresenta un’eccellenza nel panorama dell’offerta commerciale della Capitale. La scadenza del progetto coincide, inoltre, con l’esigenza inderogabile di effettuare alcuni interventi di adeguamento e riqualificazione della struttura.

Grazie al lavoro degli uffici del Dipartimento Sviluppo Economico, Attività produttive e Agricoltura sono state identificate tre aree limitrofe alternative per dare agli operatori la possibilità di proseguire l’attività: piazza Albania, via di Santa Prisca, via Salvator Rosa nei pressi di piazza Bernini. Inoltre, entro le prossime settimane sarà redatto l’avviso pubblico per la destinazione, che avverrà entro l’estate, dell’immobile alle attività di Farmers’ Market.

“Quest’amministrazione intende promuovere i mercati rionali e i farmers’ market come indicato nelle linee programmatiche. Sono attività fondamentali per il commercio perché favoriscono l’economia locale. Ma soprattutto sono luoghi di incontro per i cittadini” commenta l’Assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro, Adriano Meloni.

Lascia un commento

commenti