Forza Nuova occupa stabile sgomberato per far posto a centro di accoglienza

Forza nuova e Roma ai romani hanno occupato uno stabile sgomberato, per far posto ad un centro di accoglienza. "Casa, lavoro e dignità dei nostri connazionali non si toccano!" dichiara Alessio Costantini, responsabile romano di Forza Nuova

“Questa sera i militanti di Forza Nuova hanno occupato, insieme a Roma ai Romani, uno stabile proprio dietro la casa del Sindaco Raggi, da poco sgomberato per far posto a un centro di accoglienza”. E’ quanto dichiarato in una nota da Alessio Costantini, responsabile romano di Forza Nuova.

“Famiglie italiane fuori, dentro gli immigrati: questa è la politica della sostituzione che sta portando avanti l’amministrazione a 5 stelle in ossequio alle direttive di Bruxelles. Non permetteremo – prosegue Costantini – che gli italiani vengano sostituiti. Anche questa volta possiamo dire con orgoglio: prima gli italiani! Anche per questo venerdì saremo in corteo a Primavalle, per ricordare che casa, lavoro e dignità dei nostri connazionali non si toccano!”.

“Zona Trionfale, altezza Ottavia. Municipio XIV, quello del presidente “capostazione raccomandato” Campagna. Proprio l’amico della Raggi, complice dello sgombero del Caat di via Celso Costantini. A pochi metri dalla casa della Sindaca – afferma Costantini -, 20 famiglie italiane vengono sfrattate per far posto ad un centro di accoglienza. Una vera dichiarazione di guerra al popolo romano. “Guerra” che siamo pronti a combattere costi quel che costi”.

“Questa sera – sottolinea Giuliano Castellino, portavoce di Roma ai romani – abbiamo occupato vicolo Monte Arsiccio con tricolori e famiglie italiane. Ora attendiamo i manganelli della Raggi, oppure le minacciate misure sorveglianza speciale e diffide delle forze repressive o le criminalizzazioni dei media. Ma mai come oggi rispondiamo con un forte, deciso e beffardo “me ne frego”. Dalla nostra parte abbiamo il popolo di Roma, abbiamo la stragrande maggioranza degli italiani che non vogliono accettare la sostituzione. Questa di stasera è un’altra trincea. E da italiani grideremo “non passa lo straniero”. Oggi come ieri “Roma ai romani, case agli italiani”.

La situazione a Roma è molto simile a quella che ha visto Taranto come teatro ” – aggiunge Roberto Fiore  (Segretario Nazionale di Forza Nuova) – “gli italiani stanno alzando la testa, ribellandosi ad un sistema che antepone gli immigrati alla dignità ed ai bisogni dei nostri connazionali, Forza Nuova non può che essere al loro fianco in questa battaglia”. (L’UNICO)

 

 

Lascia un commento

commenti