Garbatella: fuma sigaretta a letto e va a fuoco la casa, 48enne ustionato

Sfiorata la tragedia ieri notte in via R. De Nobili in zona Garbatella a causa di un incendio. Un uomo è stato ricoverato per pesanti ustioni al volto e al petto, non sarebbe in pericolo di vita

Carabinieri e vigili del fuoco all'opera sul luogo dell'incidente

Tragedia sfiorata ieri notte, 30 marzo, a via Roberto De Nobili nel quartiere Garbatella, dove un 48enne romano ha provocato accidentalmente un incendio nella sua abitazione. Dalle prime ricostruzioni risulterebbe che l’incendio sia divampato a causa di una sigaretta fumata a letto dall’uomo, che poi si è addormentato lasciandola accesa.

Ad allertare i soccorsi sono stati i vicini di casa, insospettiti dall’odore di bruciato e dal fumo. Sono accorsi sul posto i vigili del fuoco, che hanno tratto in salvo il 48enne rimasto privo di sensi a causa del fumo. L’uomo è attualmente ricoverato all’ospedale Sant’Eugenio con gravi ustioni al petto e al torace, ma non sarebbe in pericolo di vita. Le operazioni dei vigili del fuoco sono terminate questa mattina alle prime luci dell’alba. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti