Giulio Agricola, iniziati i lavori per coprire gli scavi del PUP

Sono iniziati i lavori per riqualificare il viale e la pista ciclabile di Giulio Agricola dopo la cicatrice lasciata dal Piano Urbano Parcheggi

Dopo anni di degrado finalmente lo scavo del PUP di Giulio Agricola verrà chiuso, poiché i lavori per la sua chiusura sono iniziati il 2 gennaio. Quella del Piano Urbano Parcheggi è una questione che dura da anni. I lavori, iniziati nel 2010, dovevano creare percheggi sotterranei. Tuttavia con il passare del tempo i disagi creati dal cantiere hanno spinto i residenti ad opporsi e a richiedere la verifica degli atti, successivamente alla quale il progetto è stato stralciato nel 2012. Ma è proprio da questa data che il boulevard di Giulio Agricola comincia ad essere un caso. Infatti con il tempo gli scavi rimasti aperti sono diventati una vera e propria discarica.

LA RIQUALIFICAZIONE

Contrariamente a quanto fatto dalle precedenti amministrazione, l’attuale presidente del Municipio Monica Lozzi sembra essere riuscita nell’impresa di reperire i fondi per il ripristino dell’area. Il Coordinamento Salviamo Giulio Agricola, per voce del suo Presidente Anna MAria Turnaturi ha espresso tutta la soddisfazione per il risultato ottenuto: “Siamo ovviamente contenti per l’iniziativa assunta dall’attuale amministrazione. Ne eravamo certi, perché abbiamo seguito la videnda da vicino e quindi, nonostante alcune persone abbiano cercato di avvelenare l’intervento con notizie false, non abbiamo dubitato del suo esito. Ringraziamo la Presidente Monica Lozzi e la sua Giunta per il risultato tanto atteso“.

Anche la Lozzi ha sottolineato il valore di questa vittoria politica e non solo:”Ci siamo insediati nel mese di luglio con l’intenzione di risolvere nel più breve tempo possibile le problematiche più sentite dalla cittadinanza e abbiamo lavorato fin da subito per raggiungere questo obiettivo e nel tempo record di soli sei mesi siamo riusciti a fare ciò che altri non sono riusciti a fare in anni di governo“.
Inoltre grazie a questo provvedimento i cittadini potranno nuovamente usufruire della pista ciclabile che per anni è stata inutilizzabile.

 

 

Lascia un commento

commenti