Stazione La Giustiniana, muore un uomo investito dal treno

L'uomo si trovava sui binari, al momento del passaggio del treno, per motivi ancora da chiarire

Dramma nella prima serata di Domenica 29 Gennaio alla stazione ferroviaria della Giustiniana, dove un uomo è rimasto ucciso dopo essere stato investito da un treno. Si tratta di un cittadino cingalese di 44 anni, che al momento del passaggio del convoglio si trovava sui binari, per motivi ancora da chiarire.

Il treno percorreva la tratta Roma – Viterbo, e nei pressi della stazione ha investito l’uomo, trascinandolo per diversi metri. E’ stato proprio il personale delle Ferrovie dello Stato a lanciare l’allarme, avvisando la polizia di quanto accaduto.

Purtroppo i soccorsi sono stati vani. Sul posto sono intervenuti, oltre agli agenti della Polizia, anche personale dei Vigili del Fuoco e del 118, che hanno solo potuto constatare il decesso dell’uomo. Il traffico ferroviario è stato interrotto tra le stazioni di Monte Mario e La Storta, per permettere i rilievi del caso.

Lascia un commento

commenti