Incendio a Marconi, tra le cause un petardo esploso male

Quattro automobili e un ciclomotore distrutti dalla fiamme la notte di Capodanno in piazzale Enrico Fermi. I vigili del fuoco hanno prontamente spento le fiamme e le forze dell'ordine stanno indagando sull'accaduto

La notte di San Silvestro, a viale Marconi, a scoppiare non sono solo i botti. Un incendio, infatti, ha distrutto cinque mezzi in sosta, di cui quattro auto e uno scooter. L’allerta al 115 è scattata intorno all’1.40 di ieri, in piazzale Fermi, angolo viale Marconi. I vigili del fuoco, intervenuti sul posto, hanno trovato in fiamme quattro automobili ed uno scooter, parcheggiati lungo la strada. Estinto l’incendio, nessuno è rimasto ferito. Sul posto è arrivata anche la polizia del commissariato di San Paolo, che sta indagando sull’accaduto. Sono ancora da accertare le cause scatenanti, ma tra le ipotesi primeggia quella di un petardo esploso male.

“Il nuovo anno si apre per i residenti di via Fermi al quartiere Marconi con un pessimo presagio. Questo quadrante – commenta Marco Palma, vicepresidente dell’XI Municipio – è stato abbandonato ed utilizzato dalle amministrazioni per sfruttarne le potenzialità edificatorie non per il rilancio e l’importanza strategica. Senza recuperare aree, economia e vivibilità”. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti