Integrazione scuole-territorio: pubblicati i percorsi formativi didattici

Si tratta di proposte didattiche rivolte alle scuole di Roma e suddivise in diverse sezioni tematiche con la finalità di aumentare le possibilità di scelte formative. Le adesioni saranno accolte seguendo l’ordine di arrivo rispetto al progetto prescelto ed in relazione alla capacità di soddisfare le richieste

L’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale ha presentato una serie di proposte didattiche rivolte alle scuole di Roma e suddivise in diverse sezioni tematiche – Ambiente e Stili di vita; Diritti Intercultura e Pace, Cultura Arte e Storia; Memoria e Storia -, più una sezione speciale dedicata alle “Iniziative per conoscere e ricordare”.

Si tratta di percorsi formativi che vanno ad arricchire ulteriormente le proposte didattiche delle scuole della Capitale.

“L’iniziativa – ha dichiarato l’assessora Laura Baldassarre – ha l’obiettivo di aumentare le possibilità di scelte formative, realizzando nel tempo una mappatura completa di quanto le scuole realizzano in collaborazione con istituzioni, associazioni e organizzazioni. E questo è un primo passo. La partecipazione, infatti, stimola la formulazione e lo scambio di proposte: una scuola aperta è una scuola parte integrante di una comunità`”
Le adesioni saranno accolte seguendo l’ordine di arrivo rispetto al progetto prescelto ed in relazione alla capacità di soddisfare le richieste. Qualora non fosse possibile accettarne una specifica, a ciascun istituto richiedente saranno proposti, in alternativa, progetti che abbiano attinenza con le tematiche individuate. Sarà cura dei competenti uffici di Roma Capitale trasmettere tempestivamente via mail l’accettazione delle adesioni.

Lascia un commento

commenti