Isis minaccia Roma: “Colpiremo il Colosseo”

In un nuovo filmato dell'Isis, pubblicato diversi giorni fa, è tornata la minaccia nei confronti di Roma, con un riferimento preciso al Colosseo

“Ci chiedete che fine ha fatto la nostra promessa di conquistare Roma visto che non siamo riusciti a salvare le nostre città? Noi continuiamo a promettere che conquisteremo come ha fatto il profeta Maometto il giorno di al-Hazab”. Un memorandum inquietante quello lanciato dall’Isis in nuovo video, pubblicato pochi giorni fa.

Nel filmato, diffuso dal Centro media del governatorato di Aleppo, viene mostrato il Colosseo semidistrutto e circondato da bandiere del sedicente stato islamico. Come a voler dire “non ci siamo dimenticati di voi”. l’Isis infatti aveva già preso di mira Roma, con diverse immagini e menzioni nei lunghi discorsi del califfo.

Ma non solo. Nel filmato sono presenti numerose immagini di battaglie e scene di guerra, girate prevalentemente in medio oriente ed anche in nord africa, ma anche la cattura di prigionieri e di mezzi nemici, nonché esecuzioni. E poi, al decimo minuti, Roma. Una presenza inaspettata, che rende ancora più efficace il messaggio lanciato dall’isis.