A Capannelle torna l’appuntamento con “La polenta di Natale”

l'evento organizzato dal Mercato Contadino di Capannelle per scoprire tante novità gastronomiche e non solo

Giovedì 8 Dicembre, il Mercato Contadino di Roma Capannelle, celebrerà la più caratteristica delle pietanze invernali: la polenta. L’evento si svolgerà all’interno dell’Ippodromo Capannelle (via Appia Nuova 1245) dalle ore 8,30 alle 17,00 – organizzato in collaborazione con la federazione italiana sommelier (FISAR: delegazione Roma e Castelli romani) e Cerealia, Festival dei cereali – con la partecipazione di oltre 50 aziende agricole.
Ci saranno tanti laboratori gratuiti per grandi e piccini, performance teatrale, show cooking, degustazioni, pic nic, artigianato artistico di qualità e del riuso e musica popolare con “la zampogna” come ospite d’eccezione.
L’ingresso è gratuito, qui di seguito il programma della giornata:
alle 10.00 un laboratorio sulla caseificazione e sulla degustazione del formaggio, condotto dall’analista sensoriale Marco Greggio del Gambero Rosso;
alle 10.30 la presentazione della rete solidale “Res Ciociaria”, un’iniziativa popolare nata per condividere saperi ed esperienze nel territorio ciociaro. Intervento di Arduino Fratarcangeli e degustazione;
alle 11.00 una performance sui racconti di Natale, curata da Paola Sarcina di “Cerealia-Festival dei Cereali” e da Dino Ruggiero del “Carro de’ Comici”. Due attori in costume contadino ottocentesco, seduti intorno al focolare, intratterranno i bambini con fiabe, filastrocche e giochi di una volta;
alle 12.00 una degustazione guidata condotta dal sommelier Francesco Radiciotti, dedicata ai vini delle aziende aderenti al Mercato Contadino dei Castelli Romani. Evento curato dalla FISAR Federazione Italiana Sommelier, delegazione di Roma e dei Castelli Romani;
alle 12.30 la grande degustazione pubblica di polenta, realizzata con i prodotti delle aziende presenti nel Mercato Contadino di Roma Capannelle.
– In orario pomeridiano, dalle 13.00 alle 18.00, prenderà il via “Capannelle in Sport”, una giornata di sport e gioco a partecipazione gratuita, riservata ai bambini dai 4 ai 12 anni, che potranno disporre di un vero “atletic camp”, allestito negli spazi dell’Ippodromo.
Nell’area di mercato, per tutta la durata della manifestazione, sarà inaugurato il “Villaggio di Babbo Natale”, dove i più piccoli, oltre a godere dell’ambientazione natalizia, potranno vivere la loro prima esperienza con il mondo del cavallo, nel famigerato “battesimo della sella”.
Sempre all’interno dell’Ippodromo, l’8 dicembre “Progetto GRAF – Rete per l’Apprendimento e la Formazione” proporrà un laboratorio a tema, dedicato alle antiche tecniche di tessitura.
L’intera giornata sarà scandita dalle musiche popolari di Mauro Bassano e dell’ ensemble Etnosonica, che delizieranno il pubblico con una proposta di melodie della tradizione.
Il Mercato Contadino dei Castelli romani è stato ideato dall’associazione “Km O” , attivo dal 2011, oggi conta ben dieci mercati gestiti dall’associazione senza alcun scopo di lucro, che operano con cadenza almeno settimanale e con un paniere base costituito da prodotti ortofrutticoli, miele, confetture, formaggi e latticini, dolci, vino, birra artigianale, olio, pasta, pane, prodotti da forno, carni, salumi e tipicità locali. oltre alla semplice vendita diretta dei prodotti, il mercatino organizza spesso degustazioni, laboratori di educazione alimentare, concerti, seminari, mostre ed eventi a sfondo umanitario. Un ciclo di appuntamenti vario ed interessante che collega l’attività di questa mercato a quella delle numerose associazioni operanti sul territorio, valorizzandone le iniziative mese dopo mese, senza soluzione di continuità. I mercati : Albano Laziale (piazza Pia e quartiere Villa Altieri), Pavona, Ariccia, Genzano, Grottaferrata, Frascati, Rocca di Papa, Roma Capannelle e Roma Infernetto. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti