Legàmi, Cristiana Pedersoli e Warios a Galleria Ca’ D’Oro

In via del Babuino prende vita Legàmi: relazione tra arte e mondo, interiorità ed esteriorità, a cura di Cristina Porcella

Sabato 10 dicembre, dalle ore 18.00 alle ore 21.00, inaugura la mostra Legàmi, presso la Galleria Ca’ d’Oro di Roma, situata in via del Babuino, 53. La galleria incentra la sua attività sulla promozione e divulgazione artistica come strumento di crescita culturale. Una splendida location, al centro della capitale, dove poter ammirare le opere di Cristiana Pedersoli e Wariors. Opposti, contrasti, composizione di conflitti. Sono questi i temi più forti che le scelte artistiche della Pedersoli e di Warios, creano; pur mantenendo per ragioni stilistiche le loro differenze. Al centro, l’arte, come necessario strumento di comunicazione tra interno ed esterno. Mezzo che dà voce all’io più intimo, rendendolo concreto, esteriore. Legami perché la natura umana si nutre di essi; sfidando il tempo passato e futuro. Legami di sangue, di scelta, profondi, di gioia; che inevitabilmente legano e avvincono.

Gli artisti

Cristiana Pedersoli, figlia d’arte: il bisnonno, Peppino Amato, produce film che fanno la storia del cinema italiano e il padre, Carlo, è Bud Spencer attore noto e amato in tutto il mondo, venuto a mancare lo scorso 27 giugno. Le sue origini artistiche spiegano la sua poliedricità, innestata su un personale estro creativo. I numerosi viaggi la rendono aperta a tutte le forme d’arte; entra in contatto con molte realtà umane e diverse culture. Emblema di questo suo essere cittadina del mondo, è la linea di salvadanai NO REGRETS, dipinti su terracotta. Con questa linea organizza mostre, eventi e aste di beneficenza.

Warios è un calligrafo e designer, famoso per i suoi graffiti. Dal 2000 prende il via la sua carriera artistica. Nel 2015 entra a far parte del gruppo dei “Calligraffiti Ambassadors”. (L’UNICO)

 

Lascia un commento

commenti