La nuova Roma prende forma. Manca solo un colpo: spunta Nasri

Una Roma così completa prima della fine di luglio non si era mai vista. Il ds Monchi, dopo un avvio in sordina caratterizzato dalle cessioni eccellenti, sta piazzando un colpo dietro l’altro. Felice Eusebio Di Francesco, che vede la sua nuova squadra prendere velocemente forma. L’ultimo acquisto in ordine temporale è quello di Aleksandar Kolarov, ex terzino sinistro di Lazio e Manchester City, un giocatore esperto che darà alla Roma una certezza sulla corsia mancina in attesa del pieno recupero di Emerson Palmieri. La scelta di Kolarov ha diviso come di consueto la piazza romanista, e stavolta non per questioni tecniche, ma per il trascorso bianco-azzurro del calciatore serbo.

Poco importa a Di Francesco, che adesso può contare su una difesa quasi completamente formata in vista dell’inizio del campionato: con Karsdorp e Palmieri out, il tecnico giallorosso potrà comunque schierare un quartetto di livello come quello formato da Bruno Peres, Manolas, Fazio (o Moreno) e Kolarov. Adesso non resta che trovare il sostituto di Salah. Compito più complicato del previsto: individuato in Mahrez il profilo ideale, non è assolutamente facile convincere il Leicester a scendere a miti pretese. Il club inglese spara ancora alto: servono 40 milioni per l’attaccante algerino. Monchi si spingerà fino a 35, bonus compresi, ma oltre quello non andrà.

Il direttore sportivo giallorosso è partito per Boston anche per questo motivo: previsto un summit di mercato con il presidente Pallotta, al quale racconterà di persona gli ultimi sviluppi della trattativa. Dal quartier generale giallorosso trapela un moderato ottimismo sul buon esito dell’affare, ma attenzione ai colpi di scena. Monchi ha già pronta l’alternativa a Mahrez nel caso in cui il Leicester dovesse dire di no alla proposta che sta preparando in queste ore. Si fanno i nomi di Yarmolenko e di Lucas, ma il brasiliano è ormai fuori dai giochi essendo extracomunitario, con i giallorossi che hanno esaurito gli slot disponibili dopo l’arrivo di Kolarov. Ma attenzione soprattutto a Samir Nasri, un’ipotesi che comincia a prendere piede: dall’Inghilterra sono certi che l’attaccante francese, in rotta con il Manchester City, è già stato bloccato da Monchi qualora l’affare Mahrez dovesse sfumare. Ma l’algerino resta la primissima scelta. E’ il colpo che la Roma tenterà fino all’ultimo.

Lascia un commento

commenti