Ladispoli, avviati i lavori nell’area esterna dell’Auditorium

I lavori renderanno più sicuro l’accesso all’area dell’Auditorium e del Centro di Arte e Cultura e doteranno le strutture di tutte le opere necessario per un migliore utilizzo a cominciare dai parcheggi e dalla illuminazione

L’Amministrazione comunale rende noto l’inizio dei lavori di urbanizzazione nell’area esterna del Teatro Auditorium Massimo Freccia. I lavori, per un importo di circa 700mila euro, riguardano la realizzazione di un nuovo ingresso sulla via Settevene Palo, l’illuminazione, i parcheggi e le opere per lo smaltimento delle acque.

I lavori sono eseguiti dalla ditta Caerecom e sono inseriti nel  contratto di acquisto, stipulato dalla ditta col  Comune di Ladispoli,  del lotto di terreno “lotto B”  che prevedeva  circa 2.500mila euro in denaro e 700.000 euro in opere di urbanizzazione.  Questi lavori, il  cui termine è previsto per il prossimo mese di marzo, renderanno più sicuro l’accesso all’area dell’Auditorium e del Centro di Arte e Cultura e doteranno le strutture di tutte le opere necessario per un migliore utilizzo a cominciare dai parcheggi e dalla illuminazione.

“E’ un ulteriore passo avanti – ha dichiarato il sindaco Crescenzo  Paliotta – verso  la realizzazione di un polo di grande attrazione culturale e del tempo libero al’ingresso nord della nostra città”. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteNominati i vicecomandanti del Corpo di Polizia Locale
Articolo successivoAtac, Fantasia presenta le nomine: confermato un condannato
Nato a Polistena (RC) nel 1987, ha conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l’università di Roma Tre. Le sue passioni sono la lettura, il cinema, i videogiochi e i fumetti. Ha iniziato a scrivere racconti fin dal liceo per un forte bisogno di comunicare e, allo stesso tempo, di interpretare il suo mondo interiore.