Rapina e picchia una prostituta, arrestato 30enne

I Carabinieri hanno arrestato un uomo di origine polacca, segnalato da alcuni passanti, aveva ancora gli abiti sporchi di sangue

La violenza è avvenuta sul lungomare tra Ostia e Torvajanica. Ha aggredito una donna nella zona di Capocotta, avvicinata con la scusa di chiedere delle informazioni. L’uomo, un cittadino 30enne di origine polacca, è scappato con la sua borsa dopo aver colpito violentemente la donna con un bastone.

L’aggressione, tuttavia, non è passata inosservata: il rapinatore, segnalato da alcuni passanti, è stato intercettato in breve tempo dai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Roma Ostia, impegnati in quel momento in alcuni servizi di controllo del territorio. Lo hanno bloccato mentre si stava cambiando gli abiti sporchi di sangue, in un tratto di vegetazione poco distante dal luogo dell’aggressione. L’arrestato è stato accompagnato quindi presso la Casa Circondariale di Rebibbia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti