Marconi, aggrediscono un’anziana e scappano. Fermati due giovani ladri

I due giovani stranieri si erano già resi responsabili di diverse attività criminali, ma sono stati fermati dalla polizia dopo l'ultimo colpo ai danni di un'anziana signora, che si è ritrovata faccia a faccia con i malviventi mentre le rovistavano casa

Un colpo andato a segno è costato l’arresto a due giovanissimi criminali. La vittima è un’anziana residente in Via Jacopo Belgrado, che si è ritrovata faccia a faccia con i due mentre le rovistavano casa. Una volta scoperti, i malviventi hanno aggredito la donna per poi dileguarsi nel nulla con la refurtiva.

Ma è stata proprio la donna ad avvisare immediatamente la polizia, che si è subito mobilitata per tentare di bloccare i malviventi il prima possibile. Un tempestività che ha permesso di individuare rapidamente i due, che viaggiavano a bordo di uno scooter nero risultato rubato. La polizia li ha individuati mentre sostavano in Piazza Campitelli.

Ne è nato un inseguimento, che si è concluso con il fermo di entrambi i criminali. Si tratta di un ragazzo minorenne e di un ventunenne, entrambi stranieri, con alle spalle un degno curriculum criminale composto da scippi, furti e rapine. Condotti in caserma, sono stati riconosciuti dalla donna rapinata.

Sono stati sottoposti a fermo giudiziario, e dovranno rispondere rapina aggravata, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. Lo scooter è risultato implicato in altri casi avvenuti pochi giorni prima. Le indagini della polizia continuano, per scoprire eventuali collegamenti con altri criminali della zona.

Lascia un commento

commenti